.
Annunci online

 
forzapaddick 
per gli amici paddick
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  christian rocca
andrew sullivan
luca sofri
tom
linguafranca
coniglio cattivo
faredire
bitful
leonardo
macubu
marquant
inkiostro
political theory
salam pax
euston station
Petunias
brodo primordiale
EmmeBi
achille
macchianera
sai tenere un segreto
belle de jour
pubblicodimerda
ottovolanteliala
peking duck
citta' d'iram
ha
herzog
over your head
  cerca

Brian Paddick, Commander Brixton Police (Original pic: Sarah Lee)

chi e' brian paddick ? qui trovate la sua storia...

...e qui Todd brinda alla salute dei visitatori di questo blog...cin cin!!!

 

per contattarmi, insultarmi o altro scrivetemi a

forzapaddick@libero.it


 


 

Diario | Quando Rocca e' in vacanza... | Brian Paddick | economia | politica | Radio Londra | casa Bonino | strani personaggi inglesi |
 
Diario
302760visite.

13 ottobre 2004

post scriptum

ecco, volevo dire.....si insomma......mi avete commosso, mannaggia a voi!

....e del resto, siamo peccattori, no? ed allora, a che servono i nostri buoni propositi se non ad essere prontamente ignorati?




permalink | inviato da il 13/10/2004 alle 1:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

9 ottobre 2004

"nella mia fine, il mio principio"

ehm, volevo dire a quei quattro gatti (ma selezionatissimi, guardi, signora mia....) che hanno la bonta' di passare ogni tanto di qui che....si insomma...... nella vita del titolare ci sono un po' di cambiamenti in corso, nuovo lavoro, nuovi buoni propositi da mettere in pratica, nuovo fidanzato da trovare una buona volta, le giornate piu' corte, il nuovo quartiere da scoprire, e cose cosi', piu' o meno importanti......

per cui qui si chiude baracca.

e' stata una gran bella esperienza. grazie mille a tutti. e chissa' che invece non si ritorni presto colti da improvviso attacco di nostalgia.

I love you, bloggers! I really do! 

(e si allontana dalla blogosfera, svanendo nel Grande Fumo, cercando invano di nascondere le lacrime che gli solcano il viso. Run degli Snow Patrol accompagna in sottofondo la sua corsa verso un nuovo giorno......)

THE END

 




permalink | inviato da il 9/10/2004 alle 21:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa

8 ottobre 2004

il paradiso ritrovato di Ferrara

ci tenevo a dire che il titolare qui non condivide nessuna delle ragioni per cui Ferrara e' contro la proposta di legge Zapatero sui matrimoni gay, contenute nel suo editoriale di lunedi'. detto questo, qui si continuera' ad ascoltare, e a tenere in piu' di qualche considerazione Giuliano Ferrara, finche' da direttore di giornale avra' la professionalita' e l'onesta' intellettuale di continuare a pensarla come vuole sull'argomento senza smettere per questo di pubblicare (in un quotidiano composto di 4 pagine 4, in modo obiettivo e completo, e scritte dal suo capo redattore che sul tema tra l'altro credo la pensi come lui) le piu' valide ragioni di quelli che la pensano in modo opposto al suo..... <




permalink | inviato da il 8/10/2004 alle 17:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

8 ottobre 2004

le relazioni transatlantiche

lunedi' scorso c'e' stata l'ultima puntata di Ny-Lon. Ny-Lon e' stata una serie strana. Iniziata in un mare di critiche negative. Ha poi progressivamente guadagnato consenso dalla critica ma perso in continuazione spettatori. Io l'ho trovata fantastica. Una Sex and the City per grown-ups. Gia' a cominciare dalla scelta delle location, a NYC come a Londra. Dai personaggi. Dalle loro storie. Da quel che fanno. Dalle persone che vedono e frequentano. Dalle cose che gli succedono. E' una serie in cui ci si immedesima molto. Non e' intrattenimento puro, e molto e' lasciato allo spettatore nella comprensione e interpretazione delle dinamiche tra i personaggi. Non e' quel che succede il fulcro, come in tutte le altre serie. Anzi, come ironizzava Time Out, in tutte le puntate il plot e' sempre lo stesso: uno dei due protagonisti prende l'aereo, incontra l'altro, scopano, litigano, quello riparte, e lascia l'altro di fronte alla Tate Modern o nel Lower East Side a guardare nel vuoto con sottofondo di Run degli Snow Patrol. tutte le puntate cosi'. che palle, penserete voi. e invece no. c'e' qualcosa che ti cattura inspiegabilmente di questa storia teoricamente ripetitivissima e noiosissima. c'e' forse una banalita' del quotidiano metropolitano, dei suoi problemi, delle sue relazioni, che ti conquista all'istante. che ti fa partecipare emotivamente alla storia in un modo diverso. piu' profondo. piu' grown up, appunto.


come scriveva la guida TV del Guardian, e' inspiegabile come questa serie possa tenere avvinti. ma ci riesce, in qualche strano modo. non con tutti, certo. e' qualcosa di nuovo, di diverso. non per tutti i palati. ma per me ha enormi potenzialita'. si vedra' dalla prossima serie.....




permalink | inviato da il 8/10/2004 alle 14:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

7 ottobre 2004

Signora Mia goes east

son scomparse le mezze stagioni. le ore di punta non esistono piu'. e ora pare che pure il curry di Brick Lane non sia piu' quello di una volta....

ma di questo passo dove andremo a finire, my lady..... 




permalink | inviato da il 7/10/2004 alle 18:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 ottobre 2004

come si puo' non amare anche la toscana...

cara maestra, della toscana mi e' piaciuto molto: la pralineria (ma maestra, non torova la sola parola "pralineria" deliziosa?) di Salza a Pisa; Piazza delle Vettovaglie sempre a Pisa; l'enoteca Gustavo a San Gimignano, liberatoria dopo le cagate di trappole turistiche di cui e' piena la citta' delle belle torri;  la Rocca di San Gimignano al chiaro di luna piena, col suo giardino di ulivi e cipressi (ma lei li conosce due alberi piu' diversi di quei due, signora maestra?) e la sua installazione-che-pero'-non-e'-la'solita-cagata-di installazione di un artista di Cecina (ma lei lo sapeva, signora maestra, che anche a Cecina ci sono gli artisti?); Volterra e l'affresco piu' gaio della storia di Santa Madre Chiesa (o la malizia e' nell'occhio di chi guarda, signora maestra?); le pazze affittacamere senesi che dicono di vedere Gesu' Cristo ma poi intanto ti lasciano senza camera alle 10 di notte; i bomboloni alla crema di Nannini (che ad assagiarli poi uno capisce tante cose della Gianna, signora maestra....); la contrada della Tartaruga; il pecorino semistagionato di Pienza (che infatti e' fatto da Sardi, signora maestra, perche' sa, 'sti continentali, secondo me la pecora non la capiranno mai come noi altri....); Montepulciano (dio, quanto mi e' piaciuta signora maestra, e' il posto piu' bello della toscana, mi verrebbe da dire...); il signor Aldo e la sua fantstica trattoria Costachiara a Terranova Bracciolini ('sti blogger livornesi ne sanno una piu' del diavolo, signora maestra, se lo segni.....); il filetto dell'Antica Macelleria Falorni nella piazza di Greve (da resuscitare i morti, signora maestra, da resuscitare i morti.... );e infine, last but not least, lo shopping selvaggio negli outlet vicino a Incisa. signora maestra, noi qui mica si conosceva fino a ieri il delirio di onnipotenza che provoca girare per un aereoporto con due bustone griffate Fendi e D&G. so che dei ricercatori in psicopatologie della Duke ci stanno scrivendo un paper sopra.......




permalink | inviato da il 7/10/2004 alle 0:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

28 settembre 2004

"who did it?"

il discorso di Blair questo pomeriggio al congresso dei laburisti.......

"remember when to be in favour of gay rights was to be a loony leftie, race relations was political correctness, and Red Ken frightened people even as brave as your own leadership? Now the parties compete for the gay vote, unite against the BNP and Ken has led and won the debate on congestion charging and community policing. So many things that used to divide our country bitterly, now unite it in healthy consensus. Who did it? The British people, by voting for change."

Tony Blair delivering his speech in Brighton

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 28/9/2004 alle 19:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

28 settembre 2004

per aprire un blog devi essere mentalmente disturbato?

anche Boris Johnson (il direttore dello Spectator che in Sardegna fece la nota intervista dei "magistrati con le turbe psichiche" a Berlusconi ......) ha aperto un blog......

" You may ask yourself why on earth I am filling the electronic ether with yet more of my stuff, given that I can already be discovered in the pages of the Henley Standard, Daily Telegraph, Spectator etc. It is a damn good question. The answer is that very persuasive man called Tim has recently been to my office in the Commons. He told me that blogging is the future. He spoke of the online community, and its rapid expansion. He said that newspapers were outmoded. He spoke of a new kind of politics. He waved his hands and rolled his eyes. So I have acceded to his advice, and begun to blog. Tim tells me that the idea is that I fall out of bed every morning, blazing with inspiration, and thunder out 3000 words on the issue of the hour, so generating a pandemic internet controversy. I am not sure, frankly, that I will manage that. But I hope that there will be some other bloggers out there who may feel moved to give me some advice - not least on the funding of the Arts, to which I am now devoting my meditations."<




permalink | inviato da il 28/9/2004 alle 13:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

27 settembre 2004

e che sappia farmi ridere...

dopo l'ex di Liam Gallagher e l'ex di George Clooney, ora e' la volta dell'ex di John Leslie... ma allora non e' vero che lo dicono cosi' per dire, con l'aria di chi mente sapendo di mentire. alcune lo pensano sul serio.....

e comunque tutto questo per dire che a ottobre comincia su BBC3 la nuova imperdibile serie di Little Britain. e ci sara' anche una gradita sorpresa.....


David Walliams and Matt Lucas




permalink | inviato da il 27/9/2004 alle 19:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

27 settembre 2004

Chiantishire

mercoledi' qui si parte in solitario per la Toscana.......arrivo a Pisa. prima notte a San Gimignano. giovedi' Volterra, Monteriggioni, Certaldo. seconda notte, Siena. venerdi', Montalcino, Pienza, Montepulciano. venerdi' notte, Terranova Bracciolini (per motivi logistici, per lo piu'....).  sabato matrimonio nel Valdarno. Domenica Chianti. Lunedi', via dei Sette Ponti e aereoporto di Pisa per ritorno nel Grande Fumo.

da ieri e' iniziato il congresso dei laburisti a Brighton, per cui non dovrei trovar traffico nelle strade dei vini..... i toscani e no tra voi hanno suggerimenti su irrinunciabili fermate eno-gastronomiche nel quadrilatero Pisa-Firenze-Siena-Arezzo? (altrimenti mi faccio suggerire da lei......)




permalink | inviato da il 27/9/2004 alle 12:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre